Da studente a relatore

27.09.2016 - 15:51 | Maya Mathias

César García nel 2009 ha frequentato con successo il corso emPower. Tornato in patria, nel Guatemala, ha sfruttato le nuove esperienze per il suo lavoro. Quest’anno è già la seconda volta che questo valido relatore tiene un seminario emPower al Villaggio Pestalozzi per bambini.

NEWS_142_Interview_01

Quali sfide devi affrontare nel Guatemala?
César García: Il Guatemala è un paese molto vario: vi esistono più di venticinque civiltà indigene che arricchiscono la società. Nel passato, sono state a lungo represse e perseguitate. La disuguaglianza è alla base dei problemi sociali, della violenza e della povertà in questo paese. L’istruzione è il mezzo per migliorare la situazione: per questo abituiamo gli insegnanti a inserire nelle lezioni temi riguardanti il razzismo, la discriminazione, la violenza e il superamento dei conflitti.

«Sono molto grato di poter ora, in qualità di relatore, contribuire a organizzare il corso emPower da un’altra prospettiva. »

César García – emPower-Referent

Villaggio Pestalozzi per bambini: Che cosa hai imparato nel 2009 nel corso emPower?
César García: I temi trattati mi hanno fornito conoscenze importanti per il mio lavoro. Molti problemi, come la disuguaglianza, l’instabilità politica e la violenza, riguardano quasi tutti i paesi da cui provengono gli studenti. Ognuno cerca di risolverli a suo modo, non esiste una soluzione unica; per questo dobbiamo parlare e confrontarci. Sono molto grato di poter ora, in qualità di relatore, contribuire a organizzare il corso emPower da un’altra prospettiva.

Villaggio Pestalozzi per bambini : Che temi trattano le tue lezioni?
César García: Il mio seminario tratta il tema del razzismo nell’ambito dell’istruzione e il rapporto con persone di culture diverse. Il corso illustra esempi globali di razzismo. Ogni studente deve inserirli nel proprio contesto ed elaborare modi di approccio in patria. È una sfida che si presenta diversa in ogni paese.

Altri articoli di Maya Mathias

Donare

Sì, desidero che la mia donazione venga devoluta ai progetti più urgenti.

Sì, desidero che la mia donazione venga devoluta al Villaggio per bambini.

Sì, desidero che la mia donazione venga devoluta al progetto Africa orientale.

Sì, desidero che la mia donazione venga devoluta al progetto America centrale.

Sì, desidero che la mia donazione venga devoluta al progetto Asia sud-orientale.

Sì, desidero che la mia donazione venga devoluta al progetto Europa sud-orientale.

Sì, desidero diventare membro del circolo degli amici.

Grazie infinite per la sua donazione

Dì ai tuoi amici della Fondazione Villaggio Pestalozzi per bambini.

Condividi