Rapporto annuale 2019: America centrale

27.05.2020 - 16:15 | Veronica Gmünder

In Honduras la popolazione è scontenta. L’anno scorso, questo malcontento ha spinto migliaia di persone a scendere in piazza a manifestare. Le proteste erano rivolte contro il Presidente Juan Orlando Hernández.

junge_an_schulbank_-_kinderdorf_pestalozzi

«Il Presidente Narcos se ne deve andare », urlavano adirati. Il Presidente è stato accusato di traffico di droga su vasta scala e riciclaggio di denaro. A maggio 2019 la DEA, l’agenzia americana antidroga, ha avviato le indagini contro Hernández e alcuni dei suoi consiglieri più stretti.

Non sono stati solo gli scioperi a tenere il Paese con il fiato sospeso, ma anche la continua migrazione. Migliaia di persone si sono messe in viaggio verso Nord alla ricerca di una vita migliore negli Stati Uniti. Circa 36 000 persone, tra cui anche molti bambini e adolescenti, hanno abbandonato il Paese a partire dell’autunno del 2018. Il Presidente statunitense ha inviato l’esercito USA alle frontiere per fermare le persone e rimpatriarle nel loro Paese. È così che molti tentativi di migrazione sono falliti. «Il governo e la società civile non sanno cosa succederà alle persone rimpatriate», riporta Magda Pérez, rappresentante Paese della Fondazione Villaggio Pestalozzi per bambini. Ed è proprio qui che entra in gioco il progetto «Ritorno, imparo e rimango». Ha regalato una prospettiva a molti bambini disperati, offrendo loro assistenza psicologica e facendoli reintegrare nel sistema scolastico.

In Guatemala si è registrato un successo accolto con entusiasmo a livello nazionale. I collaboratori della Fondazione Villaggio Pestalozzi per bambini e delle organizzazioni partner hanno messo a punto un manuale contenente i programmi didattici locali, ora utilizzati a livello nazionale. «Siamo molto orgogliosi di essere riusciti a raggiungere i bambini guatemaltechi con il nostro lavoro e del fatto che essi possano beneficiarne indirettamente», afferma soddisfatta la rappresentante Marie Dermont.

Altri articoli di Veronica Gmünder

Donare

Sì, desidero che la mia donazione venga devoluta ai progetti più urgenti.

Sì, desidero che la mia donazione venga devoluta al Villaggio per bambini.

Sì, desidero che la mia donazione venga devoluta al progetto Africa orientale.

Sì, desidero che la mia donazione venga devoluta al progetto America centrale.

Sì, desidero che la mia donazione venga devoluta al progetto Asia sud-orientale.

Sì, desidero che la mia donazione venga devoluta al progetto Europa sud-orientale.

Sì, desidero diventare membro del circolo degli amici.

Grazie infinite per la sua donazione

Dì ai tuoi amici della Fondazione Villaggio Pestalozzi per bambini.

Condividi